1dec2020

Tanti auguri, Romania!

Oggi, 1 Dicembre, festeggiamo la Giornata Nazionale della Romania. Si tratta di una giornata dal significato profondo, un giorno che unisce tutte le generazioni intorno a progetti e ideali comuni. Noi tutti, in Romania e all’estero, siamo connessi dall’amore che nutriamo per la Romania e dal desiderio di rafforzare la nostra democrazia e i diritti sociali e politici, e sostenete gli sforzi fatti per avere un futuro comune e democratico.

Il coronamento dell’ideale nazionale è avvenuto nel 1918 con lotte e spargimenti di sangue, culmine di un periodo storico che ha visto la nascita e il consolidamento della nazione romena e del moderno stato romeno. Allo stesso tempo, il 1918 è anche il punto di partenza di una nuova Romania che, a dispetto delle vicissitudini storiche e dei decenni di abusi imposti ai suoi abitanti dai totalitarismi di destra e di sinistra, ha conservato la propria vitalità. L’1 Dicembre è un simbolo della libertà ottenuta dopo moltissimi sforzi.

L’1 Dicembre non rappresenta solo un evento storico importante. La Giornata Nazionale è il giorno in cui riaffermiamo i valori democratici che ne costituiscono la base, in cui celebriamo il sogno di creare una Romania libera e democratica, in cui tutte le nazioni siano libere, all’interno di una società in cui valori culturali diversi siano liberi e ugualmente rispettati. Il genio politico dei nostri predecessori, con la Rivoluzione di Alba Iulia, ha tracciato i contorni di una nuova nazione, una nazione non dei soli romeni ma di tutti i popoli coabitanti, cui è stata data piena libertà nazionale e autonomia confessionale.

La Giornata Nazionale continua a offrirci riferimenti ideali basilari per il futuro di un paese democratico, ci mostra l’importanza della diversità culturale e allo stesso tempo ciò che noi possiamo offrire al progetto europeo, e l’importanza di un’Europa di pace, liberata dagli orrori delle guerre mondiali.

Adesso celebriamo la Giornata Nazionale in un contesto inedito, caratterizzato dalla pandemia e dalle difficoltà che essa porta con sé. Ma, come già nel 1918, abbiamo la forza per superare questi problemi e per riunirci intorno a valori comuni. Abbiamo l’opportunità di costruire ora, come allora, una strada verso la stabilità economica, verso uno stato di diritto, democratico e sociale, in cui tutti i cittadini godano di pari opportunità. Inoltre, adesso facciamo parte della grande comunità transatlantica e insieme ai nostri amici e alleati riusciremo a consolidare questo percorso democratico.

Tanti auguri, Romania!

Comments are closed.